Ora anche il telefono di casa chiama grazie a Internet

Massimo Carboni

da Milano

Anche quest’anno gli operatori del settore «tecnologia e dintorni» non mancheranno di ritrovarsi al Cebit 2006, la più importante fiera dell’elettronica a livello continentale, che va in scena ad Hannover dal 9 al 15 marzo. Trattandosi di un appuntamento da non mancare, logica la presenza di tutti i grandi nomi soprattutto del comparto della tecnologia di consumo. Tuttavia bisogna registrare qualche piccola defezione. Infatti Sony e Philips non saranno tra gli oltre 6.250 espositori provenienti da 69 paesi di cui 77 italiani (in calo rispetto allo scorso anno), presenti in un'area espositiva di 310.000 metri quadri. C'è comunque di che lustrarsi gli occhi in una manifestazione, quella del 2006, che si presenta divisa concettualmente in aree espositive ben identificate sul modello già visto anche allo Smau di Milano ma racchiuse sotto un unico slogan: «Digital Solutions for Work & Life». Soluzioni digitali per il lavoro e la vita di tutti i giorni, dunque, ma, in particolare, i riflettori sono puntati su tecnologie in rapida espansione soprattutto l’high definition Tv, il nuovo standard della televisione domestica ad alta risoluzione e il DVB-H il sistema di codifica e trasmissione in streaming di contenuti video per il telefonino, una tecnologia questa che dovrebbe garantire la diffusione capillare della televisione su cellulare già verso la fine del 2006 e su cui tutti gli operatori stanno investendo. Logico quindi che l’offerta di nuovi cellulari compatibili con tale standard sia piuttosto nutrita a partire dai nodelli di Phoenix Mobile (www.phoenixmobile.com.hk): Jasmine 3 e DA8 con funzioni di video recording e supporto anche del formato video Mpeg4, fino agli operatori che hanno esposto tutte le nuove novità al recente Gsm World di Barcellona. Grande rilievo anche al Voice Over IP a cui viene dedicato l’intero padiglione 13, con circa 400 metri quadrati di superficie e con tanto di Forum di conferenze, espressamente dedicata al tema VoIP@CeBIT.Proprio in tema di Voip, Siemens presenta il suo nuovo cordless gigaset c450 IP, si tratta di un telefono ibrido con una connessione LAN in grado di consentire chiamate VOIP, ovvero via internet e a prezzi particolarmente vantaggiosi, senza la necessità di collegarsi ad un PC. Grande interesse anche per il mercato dei navigatori satellitari in grandissima crescita. Saranno presenti non solo grossi offerenti europei quali Destinator, Navigon e Tom Tom e Mio, ma anche produttori di carte quali Navteq e Tele Atlas.In particolare, Tom Tom (www.tomtom.com) al padiglione 11 presenta le ultime novità, tra cui il TomTom RIDER, ideato appositamente per fornire informazioni traffico e meteo in tempo reale, grazie ai servizi TomTom PLUS. Anche Mio (www.mioatcebit.be) presenta due modelli compatti: il C710 classico all in one compatto e trasferibile su qualsiasi veicolo con le mappe di ben 25 paesi pre installate e l'aggiornamento gratuito delle carte per un anno e, in anteprima, il nuovissimo Mio A701 un palmare con funzioni sia di cellulare che di navigatore satellitare e fotocamera integrata da 1,3 gigapixel.
Nel segmento periferiche Logitech (www.logitech.com), il maggior produttore mondiale di mouse, presenta il modello Logitech MX610 Laser Cordless Mouse e Logitech V400 Laser Cordless Mouse per notebook. Mentre gli altri mouse senza fili inviano le informazioni unicamente verso una sola direzione - il computer - il modello Logitech MX610 Laser Cordless Mouse è invece in grado di ricevere ed elaborare dati wireless provenienti dal Pc. Il mouse è dotato di tre Led (Light-Emitting Diode) integrati che si accendono per avvisare l’utente dell’approssimarsi dell’esaurimento della batteria, oppure dell’arrivo di un messaggio di posta elettronica o di un instant message. Sul fronte dei Pc la parte del protagonista la fanno i portatili, sempre più curati, oltre che nelle dotazioni, nell’estetica. È il caso dell’Asus Lamborghini VX1 (www.asus.it), un portatile disponibile rigorosamente in giallo e in nero che conquista per la sua linea elegante. È basato sulla nuova tecnologia mobile Intel Centrino Duo che offre prestazioni elevate e riduce ulteriormente i consumi energetici, favorendo così una maggiore durata della batteria. Sempre in ambito notebook, anche se questa volta dalle dimensioni ridottissime, sarà presentata la nuova VSeries di Flybook (www.flybook.biz) e, in particolare, il nuovo Flybook V33i, ultima versione del mini-notebook che in poco più di un anno ha fatto innamorare migliaia di persone, cambiando significativamente il mercato dei notebook e del mobile in generale. Migliorato nel design e nella tecnologia utilizzata, pur mantenendo le stesse dimensioni, il nuovo Flybook V33i presenta processore Intel Pentium-M e un Gigabyte di memoria Ram. Potenziata anche la connettività wireless.