Ora in caso di nebbia piste più operative

Migliora ulteriormente, in caso di nebbia e bassa visibilità, la capacità operativa del sistema piste dell’aeroporto di Fiumicino: ora anche la numero 1, quella denominata 16right/34 left, è passata in categoria IIIb, come già le altre due. Con questa promozione, le operazioni di atterraggio e decollo su tutte e tre le piste saranno rese possibili anche con visibilità fino a 75 metri. «Questo - sottolinea una nota di Aeroporti di Roma - aumenterà la sicurezza e la capacità del primo scalo aereo italiano». I test di collaudo dei lavori eseguiti sono terminati e concludono il ciclo di riqualifica e riconfigurazione delle piste di Fiumicino. «I lavori - aggiunge la nota di Adr - interamente finanziati dalla società di gestione, sono stati eseguiti nelle ore notturne, limitando così l’impatto sullo svolgimento delle operazioni e garantendo il funzionamento dell’aeroporto. Questo investimento - conclude la nota - testimonia l’impegno di Adr per la gestione delle infrastrutture e la qualità dei servizi».