«Ora commissione parlamentare»

«È necessario che il Senato si faccia promotore di un’iniziativa finalizzata all’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta che operi per fare pulizia e per ripristinare le regole da troppo tempo violate da coloro che operano all’interno del settore calcio». Così il vicepresidente del Senato, Milziade Caprili, che ieri è intervenuto nella sede del Prc di Viareggio. «La Commissione - ha spiegato - dovrà dare al Parlamento gli elementi necessari per poter intervenire in questo settore, restituendogli il clima di legalità, di eticità e di serenità necessari per tutelare quello che nel nostro Paese è considerato un bene collettivo». Per Caprili, il Parlamento «non può assistere inerme ad una totale esplosione delle regole, non solo di quelle più propriamente sportive, ma più in generale di quelle che governano i rapporti economici e sociali legati al mondo del calcio, con il conseguente dilagare di fatti illeciti».