Ora il fitness dà l’assalto alla Fortezza

da Firenze

Il Festival del Fitness lascia Rimini e sbarca a Firenze presentandosi con una sfida per molti visitatori: entrare alla manifestazione scalando i bastioni della Fortezza da Basso anziché varcando la porta carraia. L' iniziativa è stata annunciata dagli organizzatori che metteranno a disposizione dei visitatori scale di corda come quelle che erano in uso cinque e più secoli fa negli assalti ai castelli ed alle fortezze. Chi riesce nella scalata verrà premiato con fotografia e medaglia ricordo.
«Portare il festival a Firenze - ha spiegato l' avvocato Gabriele Brustenghi, ideatore dell' evento che lascia Rimini dopo 17 anni - significa aggiungere un elemento in più al concetto di fitness: quello della cultura». La 18/a edizione della manifestazione, illustrata a Firenze alla presenza dell' assessore comunale Eugenio Giani e considerata il maggior evento europeo del settore, si svolgerà dal 24 al 28 maggio. «In quei giorni - ha sottolineato l'assessore Giani - Firenze ospiterà un altro grande evento: il concerto 46664 della Fondazione Nelson Mandela, per raccogliere fondi nella battaglia contro l'Aids. Nei prossimi mesi studieremo modalità di sinergie fra i due appuntamenti». L'assessore Giani ha anche annunciato per il 23 maggio una sorta di anteprima: nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio è in programma l'apertura ufficiale del festival e in alcuni luoghi della città si svolgerà l'iniziativa «Sport sotto le stelle».
«Il Festival targato 2006 punterà, ancora una volta, a sottolineare un concetto di fitness assolutamente innovativo che non si limita a porsi come obiettivo le tradizionali calorie bruciate o i muscoli definiti ma si compone piuttosto di elementi vitali come il divertimento, le relazioni sociali e l'interattività, fattori caratterizzanti della formula del Festival», ha commentato Brustenghi.