Ora il fumetto sale in cattedra

In programma anche un gran gala per i doppiatori dei cartoon più celebri

Ariela Piattelli

Il fumetto è cosa seria. È arte vera e continua a dar vita a nuove riflessioni sul mondo che ci circonda: lo conferma «Romics», la grande rassegna internazionale, arrivata quest’anno alla sua quinta edizione, che avrà luogo alla Fiera di Roma dall’8 all’11 dicembre.
Grazie a questo festival nel 2004 è nata l’Università del fumetto (in collaborazione con la Sapienza), e proprio gli studenti che parteciperanno agli incontri previsti per la rassegna otterranno crediti formativi per il proprio curriculum. Giovedì alla sala Colonna sono previste lezioni dedicate al fumetto con docenti d’eccezione. Angelo Stano, uno tra gli interpreti grafici del mitico Dylan Dog, terrà una lezione venerdì alle 12, mentre Tanino Liberatore, autore del celebre Ranxerox, incontrerà il pubblico sabato alle 10.
Oltre agli incontri «accademici», Romics presenta eventi dedicati all’arte, all'editoria e al cinema. Domenica sul palco del Palafiera avrà luogo il Cosplay Romics Award: il Cosplay consiste nell’interpretazione, a partire dal costume, del ruolo di un personaggio all’interno del fumetto o dell’animazione, e i finalisti della disciplina, selezionati nei giorni della rassegna, si contenderanno il premio, che consiste nella possibilità di partecipare al World Cosplay Summit di Nagoya.
Ogni giorno sono previste proiezioni no stop alla sala Tiberina di film di animazione e serie TV edite nel 2005. Domenica alle 13.30 in anteprima italiana Pinocchio 3000 di Daniel Robichaud (nelle sale dal 6 gennaio), che propone la storia di Pinocchio ambientata in un mondo futuristico.
Una parte del festival è dedicato alla cultura: il concorso Romics di libri e fumetti vedrà la partecipazione delle maggiori case editrici che presenteranno le più significative pubblicazioni dedicate al fumetto. Una mostra intitolata «Vite precarie» dimostrerà come il fumetto può affrontare tematiche importanti, come la disoccupazione. Non può mancare un evento dedicato alla musica, giovedì alle 12 i Raggi fotonici, la cartoon band più famosa d’Italia, presenterà in anteprima il cd che include la sigla di Romics. Sabato alle 18 avrà luogo il Gran Gala del doppiaggio, in cui verranno assegnati premi alle migliori voci del doppiaggio, cui si aggiunge un premio speciale «Ferruccio Amendola». Info: www.romics.it.