Ora le giochiamo alla Playstation

È suonata la campanella? È finita la ricreazione? Dobbiamo rimetterci seduti al banco, buoni e composti? Ditecelo, abbiate il coraggio. Cara Lega, facciamo un patto: ci dite già prima come volete che finiscano le prossime partite, noi sottoscriviamo e ce le giochiamo tutte alla Playstation. Tanto ormai siamo salvi. Risparmiamo tempo, soldi, infortuni, discussioni in casa su cosa fare la domenica. Anzi, facciamo di più, l'arbitro sceglietelo voi anche lì, perché tanto il computer finora ha solo imparato a metterlo in campo abbastanza assomigliante all'originale, ma altre variabili non le conosce. L'arbitro scelto dal computer non aspetta il golden gol anche quando sono abbondantemente scaduti i minuti di recupero. Non fischia rigore dopo che l'attaccante ha tolto due volte la palla dalle mani del portiere. Non fischia fuorigioco se un attaccante si trova solo davanti al portiere ma è dietro la linea del pallone quando riceve il passaggio. Non risparmia a un cascatore la seconda ammonizione dopo che a parti invertite non ha risparmiato la seconda ammonizione al secondo fallo. Non fischia sempre e regolarmente fallo quando il difensore alza la gamba e fa proseguire quando la stessa cosa la fa l'attaccante. Dispiace solo per la Fiorentina, cui vanno tutti i complimenti per avere in campo Mutu e per aver saputo lottare anche sullo 0-3. Dispiace per la Fiorentina perché forse non sa che ieri non hanno aiutato lei. L'hanno usata.