Ora Marrazzo cala l’asso pigliatutto

E la Pisana arrivò, prevedibilmente, anche su Laziomatica. Il presidente della Regione, Piero Marrazzo, ha infatti deciso di mandare a casa i dodici consulenti della società che si occupa della gestione dei sistemi informatici e di sicurezza di tutto il Lazio. La motivazione addotta dalla giunta è il taglio delle spese, pari in questo caso a mezzo milione di euro. La stessa motivazione usata per spiegare perché i 5000 consulenti della Regione vedranno arrivare i conti delle loro buste paga via sms o e-mail. Novità tecnologiche? «In realtà - spiega Giulio Gargano, capogruppo di An alla Pisana - Marrazzo cerca di accreditare come proprie tutta una serie di progetti innovativi già varati dall’ex giunta Storace, a cominciare dalla messa in rete dei Comuni».