«Ora un museo per questi disegni»

Milano potrebbe diventare la sede di un museo del fumetto italiano. Proprio di questo hanno discusso ieri sera il sindaco Letizia Moratti e il presidente di Rcs Piergaetano Marchetti inaugurando la mostra sul «Corriere dei Piccoli» alla Rotonda della Besana. La Collezione di tavole e disegni della Fondazione di via Solferino potrebbe infatti essere il primo patrimonio del nuovo spazio espositivo permanente di Milano dedicato al fumetto. «Sarebbe bello - ha affermato Letizia Moratti - poter dare una sede permanente a questo patrimonio. Di questo abbiamo parlato con il presidente Marchetti». L’idea di realizzare un museo del fumetto nasce dalla valutazione della peculiarità della produzione italiana. «I nostri artisti del fumetto - ha osservato Letizia Moratti - hanno saputo sviluppare una propria cultura che non ha niente da invidiare a quella degli altri Paesi». Il sindaco di Milano si è attardata tra le tavole disegnate, ripensando a quando, bambina, leggeva le storie del Signor Bonaventura.