«Ora paghino i danni»

«Quello che è successo ieri a Roma, con il blocco del traffico ferroviario da parte di alcuni pendolari, è l’ennesimo episodio di difesa di singoli e personali interessi contro la collettività». Lo afferma Maurizio Lupi, responsabile Infrastrutture di Fi. «Nessuna ragione è accettabile quando si crea disagio ai cittadini. I pendolari che hanno bloccato Roma - conclude Lupi - devono pagare per il danno arrecato ai loro concittadini e nessuno può giustificare l’episodio».