Ora Parigi importa elettricità

da Milano

Il prolungarsi del blocco, per motivi di manutenzione, di numerose centrali nucleari obbliga Edf a importare massicciamente elettricità per poter soddisfare la domanda degli ultimi giorni.
Lo scriveva ieri il quotidiano Les Echos, precisando che la disponibilità del parco nucleare potrebbe scendere, su base annuale, al di sotto dell’80% dell’elettricità prodotta, il livello più basso degli ultimi otto anni.
Edf è stata costretta a importare «volumi record di elettricità» non solo a causa della temperatura più rigida della media stagionale, ma anche a causa «di un’indisponibilità maggiore del solito di una parte del parco nucleare».
«Anomalie e problemi tecnici» avrebbero obbligato l’operatore, secondo il giornale, a «prolungare alcune operazioni di manutenzione», riducendo così l’apporto del nucleare alla sua produzione.
L’operatore, precisa il quotidiano, è stato così costretto in ottobre ad aumentare del 143% le sue importazioni e a ridurre del 20% le sue esportazioni.