Un’ora di pioggia battente e la Valpolcevera è sott’acqua

Paura a Sampierdarena, Rivarolo e Certosa dove in molti sono fuggiti dalle auto Le previsioni annunciano ancora maltempo per oggi

Trenta millimetri di pioggia in un’ora, una frana e la Valpolcevera finisce sott’acqua. Momenti di paura sono stati vissuti ieri mattina dagli abitanti di Certosa e Rivarolo dove la pioggia battente ha causato allagamenti di strade, scantinati e negozi. Il maltempo ha provocato disagi fino a Sampierdarena dove gli automobilisti sono stati costretti ad abbandonare le auto raggiunte dall’acqua piovana arrivata fino al livello delle portiere. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che sono riusciti ad aiutare, insieme con i vigili urbani, la maggior parte delle persone rimaste per strada nel momento della massima intensità del nubifragio, a metà mattinata. Ma i problemi sono stati comunque molti.
Col passare delle ore si sono moltiplicate le chiamate al centralino dei vigili del fuoco che a metà mattinata sono dovuti intervenire anche per liberare gli automobilisti rimasti intrappolati in alcuni sottopassaggi che si erano riempiti d'acqua, sempre nella zona di Sampierdarena. La pioggia ha provocato, come di consueto, spiegano dalla centrale della polizia municipale, anche disagi alla circolazione in città. Il bilancio al pomeriggio di ieri si è rivelato disastroso: una frana a Geminiano, sulle alture della Valpolcevera, allagamenti e disagi alla viabilità a Sampierdarena, a Sestri Ponente fino a Voltri e Coronata.
Secondo Angelo Messina, consigliere di Forza Italia nella circoscrizione di Centro Ovest, i problemi che si sono presentati ieri a Sampierdarena sono legati alla mancanza di un’adeguata manutenzione preventiva da parte del Comune degli scarichi dell’acqua piovana. «Forse - spiega Messina - la sostituzione delle condutture inadeguate potrebbe evitare gli allagamenti continui, non appena piove, in piazza Montano, via Degola e via Veneto. Senza contare i problemi gravissimi di traffico».
E il rischio è che oggi si replichi.Infatti le previsioni meto indicano ancora pioggia e la protezione civile segnala la possibilità di temporali localizzati. «Non ci sono situazioni particolarmente gravi - ha precisato ieri l'assessore Valter Seggi -: alla messa in sicurezza della piccola frana di Geminiano ha lavorato una squadra di tecnici dell'Aster, mentre le altre zone del Ponente e della Valpolcevera sono state interessate solo da allagamenti delle strade. Le caditoie, ha spiegato ancora Seggi, sono state pulite, ma le foglie - ancora numerose a causa dell'autunno - che sono state trascinate dal vento e dalla pioggia hanno ostruito in alcuni casi la parte esterna dei tombini creando disagi soprattutto a Sampierdarena nel tunnel di via Cantore, Coronata in piazza Massena, a Voltri in via sotto i Volti a due passi dal Leira e a Sestri Ponente». Un nuovo peggioramento del tempo, per il passaggio di una perturbazione atlantica, è previsto in Liguria a partire da oggi pomeriggio dal centro meteo-idrologico di protezione civile della Regione Liguria. Già dalla provincia di Imperia, sono previste precipitazioni. Domani tutta la regione sarà interessata dal passaggio della perturbazione, con altre precipitazioni diffuse.