Ora la priorità è l’«acquisto» a vita di capitan Palombo

Riapre oggi la campagna abbonamenti della Sampdoria. Forse il pareggio e soprattutto la bella prestazione con l'Inter convinceranno gli scettici ad acquistare la tessera per assistere a tutte le gare casalinghe della Sampdoria. Fino ad oggi le tessere staccate sono circa 19 mila 500. La squadra intanto riprenderà ad allenarsi oggi in vista del match, tra dieci giorni con la Lazio. Mazzarri proverà, dopo aver agguantato un punto sabato sera contro l'Inter, a mantenere la condizione fisica con un'amichevole che si giocherà giovedì pomeriggio con il Chiasso a Bogliasco alle ore 16. Oggi intanto dovrebbe riprendere ad allenarsi anche Emiliano Bonazzoli, in tribuna nella sfida con i nerazzurri. L'attaccante è ancora reduce da una botta rimediata a Nyon con la Nazionale araba, ma difficilmente Mazzarri cambierà l'assetto della squadra. Nel frattempo, terminate le operazioni di mercato, potrebbe essere tempo di un rinnovo del contratto: quello di Angelo Palombo che oggi ha raggiunto il ritiro della Nazionale. La Sampdoria stringe i tempi per chiudere l'allungamento del contratto, in scadenza la prossima stagione. La società blucerchiata rischia di perdere uno dei suoi giocatori più rappresentativi della squadra. Palombo ha molte offerte e Marotta vuole stringere i tempi: «Se Palombo volesse chiudere la sua carriera a Genova non ci sarebbero problemi, siamo onorati di allungare il suo contratto, ora dipende solo da lui». Il capitano e la società blucerchiata non hanno ancora raggiunto l'accordo ma la fumata bianca potrebbe anche essere vicina. Intanto la quarta di campionato, la supersfida Samp-Juventus a marassi, sarà giocata in anticipo, sabato 27 settembre, alle 18