Ora la Reggina vede la salvezza L’Ascoli abbandona le speranze

Ascoli. Visti i risultati delle dirette rivali, tre punti fondamentali per la salvezza della Reggina (nonostante la pesante penalità) mentre l’Ascoli attende ormai la condanna aritmetica alla retrocessione. Poteva essere la partita dell’ultima speranza, giocata a buon ritmo ma non entusiasmante nonostante i cinque gol e un rigore che Eleftheropoulos ha parato al cannoniere Bianchi. L’Ascoli comunque era partito bene con il gol di Fini, Guberti ha sprecato il possibile 2-0 e quindi l’immediata a doppietta di Amoruso, il migliore assieme a Foggia, ha messo i bianconeri di fronte alla realtà. La rete di Bonanni ha dato proporzioni più contenute alla 19ª sconfitta stagionale. \\]