«Ora stai zitta», 23enne stuprata nei bagni del supermercato

«Stiamo visionando tutti i filmati a circuito chiuso del supermercato». È caccia all’uomo per gli investigatori della squadra mobile dopo che, mercoledì mattina, una studentessa universitaria 23enne è stata violentata da un 35enne, presumibilmente italiano, nei bagni di un grande supermercato in via Rubattino. Il giovane uomo ha seguito la ragazza all’interno della toilette e, pur senza armi, è riuscito a soggiogarla, a farla inginocchiare e a costringerla stare zitta mentre la obbligava a un rapporto orale. Quindi, prima di fuggire e far perdere le proprie tracce, le ha rubato 50 euro dalla borsetta.