Ora su «Panorama» i video si guardano anche fra le pagine

Il video sulla carta: una tecnologia rivoluzionaria, da oggi in edicola con Panorama. Si chiama «V.i.p.™», acronimo di Video in print, il sistema che permette ai lettori di visualizzare i contenuti video su un mini-schermo collocato fra le pagine. Il numero del settimanale diretto da Giorgio Mulè pubblica uno speciale inserto di quattro pagine che contiene un mini-schermo Lcd da 2,4 pollici dello spessore di 3 millimetri, ad alta definizione di immagini e audio, dove sono visualizzabili cinque canali dotati di altrettanti contenuti video.
«Ci sono giornali che non si buttano mai, perché celebrano un evento, una tappa della nostra vita. Il nuovo numero di Panorama è uno di quei giornali destinato a fare la storia» dice Mulè. «Panorama abbatte il muro che separa la parola scritta dalle immagini in movimento». L’inserto sarà in vendita in tiratura limitata di 10mila copie allo stesso prezzo di copertina di 3 euro. Il sistema visualizza fino a 45 minuti di contenuti, offre la possibilità agli utenti di scaricare ulteriori aggiornamenti ed è dotato di una batteria con un’autonomia di circa 80 minuti, ricaricabile con un collegamento usb.