Orchestra boccia direttore donna

Gli orchestrali della Baltimore Symphony Orchestra a grande maggioranza hanno chiesto di rinviare all’autunno la nomina del nuovo direttore stabile. Dopo sette mesi di ricerca, il comitato creato per individuare il sostituto di Yuri Temirkanov aveva indicato come candidato ideale una donna, Marin Alsop, 48 anni. In un comunicato i professori chiedono un rinvio «per valutare altri candidati». La Aslop sarebbe la prima donna a dirigere un’orchestra di primo piano nella storia Usa.