Orchidee dei Lions per salvare la vista

Un’orchidea, tante orchidee, per dare la certezza della vista ai più sfortunati. È l’iniziativa che hanno intrapreso i Lions, organizzando la Giornata Sight First II, Lions Day, il cui scopo è appunto quello di prevenire la cecità prevenibile e reversibile. Un impegno che si concretizza nella campagna di oggi e domani, quando anche i Lions genovesi in alcune piazze e vie della città offriranno orchidee per raccogliere offerte. Un impegno che che vede attivi oltre un milione e mezzo di Lions nel mondo, e tra questi i 50mila Lions italiani. L’obiettivo è quello di raccogliere 200 milioni di dollari tra 1 luglio 2006 e il 30 giugno 2008.
A circa metà del percorso i Lions sono prossimi a superare la metà della somma prevista e i Lions italiani hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa delle orchidee: sono fiori di qualità A1 arrivati appositamente dall’Olanda per essere distribuiti e raccogliere fondi. Con questo proposito i Lions danno appuntamento ai genovesi nelle giornate di oggi e domani.
L’inizitativa è stata spalleggiata anche dai commercianti. Col contributo dell’associazione Ascom, infatti, le vetrine di molti negozi della città sono state addobbate per celebrare il Lions Day delle orchidee. E le orchidee si potranno acquistare nei centri di distribuzione allestiti in città in Largo Calasetta a Pegli, in via Sestri, in via San Lorenzo, a Boccadasse davanti alla chiesa di Sant’Antonio, presso il Ponte Monumentale, in piazza Villa, in corso Italia davanti ai bagni San Nazaro.