Ore 21, azzurri in campo Milano pronta per la «ola»

Maxischermi in Duomo e al Mazda Palace. Notte tricolore al Solari cafè

Marco Guidi

Maxischermi, serate a tema, cene con piatti tipici. Milano si prepara a vivere l’inizio dell’avventura mondiale della Nazionale. I punti di ritrovo per assistere a Italia-Ghana sono davvero molti. In piazza Duomo tanto per cominciare: è prevista la consueta adunata davanti al megaschermo allestito dal Comune per permettere agli appassionati di seguire al meglio gli incontri degli azzurri in terra di Germania. Qui bandiere tricolori, visi pitturati di bianco, rosso e verde, e cori da stadio faranno da simpatica e chiassosa cornice all’esordio della squadra di Lippi contro il Ghana. Altro maxischermo al Mazdapalace di via S. Elia. All’appuntamento organizzato per il debutto di Cannavaro e compagni da Radio Popolare sono attese ben 8mila persone.
Serata patriottica, invece, al Solari Mondial Café all’interno del Parco Solari, dove è stato installato anche un maxischermo. In occasione del primo appuntamento degli azzurri saranno serviti per cena penne tricolori e risotto al parmigiano doc. «Ci attendiamo una nutrita folla per stasera - fa sapere Andrea Croci, uno degli organizzatori dell’evento - anche perché abbiamo già avuto un buon riscontro di pubblico per gli incontri delle altre nazionali nei giorni precedenti». A due passi dal maxischermo i tifosi potranno interagire con giornalisti, opinionisti e ospiti di Italia 7 Gold e Radio MilanInter, che trasmetteranno in diretta dal parco. Musica e calcio si intrecciano al Circolo Magnolia dell’Idroscalo. Anche qui è stato allestito uno schermo gigante, che si affiancherà al dj set del locale. Alle giocate di Totti, dunque, faranno d’accompagnamento le note suonate dal dj JJ Ponch. Chi volesse godersi la partita della Nazionale in un ambiente più «alternativo» deve invece recarsi al centro sociale Pergola, di via Angelo della Pergola 5, dove Italia-Ghana sarà trasmessa in una saletta cinematografica.
Chi non prende il calcio troppo seriamente può seguire la partita al Circolo La Casa 139, in via Ripamonti 139. Qui i novanta minuti di gioco saranno conditi dai commenti e dalle gag del gruppo comico Scaldasole, e dagli stornelli dei cantautori del collettivo Caravan Serraglio. Al contrario, c’è da scommettere che i veri fan del dio pallone vedranno la gara all’English Football Pub di via Valpetrosa 5, dove quello della partita è quasi un rito. Si prevede la classica atmosfera da stadio, con fiumi di birra, gadget e gagliardetti dei club di tutto il mondo appesi alle pareti. In perfetto stile britannico, dove i tifosi si radunano ore prima dell’incontro per entrare in «clima partita». Fabio Rosa, uno dei titolari del pub, invita a prenotarsi in fretta: «Per Inghilterra-Paraguay - spiega - si sono formate file all’ingresso del locale già due ore prima del match. Figuriamoci stasera con l’Italia...». La città, insomma, offre numerose possibilità. Basta capire che tipo di tifosi si è e di conseguenza decidere dove andare.