Ore 9.30: brucia la monnezza

Dodici camion carichi di ’munezza napoletana ieri mattina hanno fatto capolinea nel termovalorizzatore milanese Silla 2. «Entro martedì arriveranno le prime mille e 500 tonnellate - spiega il direttore generale di Amsa, Salvatore Cappello - dopo Ferragosto la seconda tranche per un totale di tremila tonnellate». Prima di svuotare il ventre dei tir i controlli: per cominciare si passa attraverso il portale in grado di rilevare la radioattività, quindi vengono fatte verifiche visive e a campione, sia fisiche che chimiche. Gli altri rifiuti previsti dal piano «solidarietà» con la Campania invece, verranno smaltiti presso il termovalorizzatore A2a di Brescia e la discarica Siem di Mantova. Un’operazione di solidarietà, «ma è l’ultima - ha precisato Formigoni - dopodiché la Campania si renda autosufficiente».