Orgoglio Il Pdl si rialza per Berlusconi. E Scajola

di Ferruccio Repetti

È un boato da stadio, un urlo liberatorio, quello che rimbalza dalle pareti della Sala del Maggior Consiglio, amplificando gli effetti. Da tre ore Palazzo Ducale è gremito oltre i limiti, c’è gente nel porticato, sulle scale. Qualcuno è già stato costretto ad abbandonare la posizione limitandosi a firmare l’appello di sostegno al governo Berlusconi ai tavoli che stanno di fianco all’ingresso.
Ma, dentro, urlano tutti - di esultanza, di solidarietà, di consenso a prescindere - quando Claudio Scajola scandisce con timbro tenorile: «Non mi piegherò, non mi inginocchierò!». Che precede di poco la sintesi: «Io ho sempre detto la verità!». È l’epilogo della manifestazione di sostegno al governo Berlusconi promossa ieri mattina dal Pdl, qui a Genova come dappertutto in Italia. (...)