«Orgoglioso dei giovani»

«La nostra comunità a Milano è di circa 3.500 persone e non prevediamo una grossa affluenza in futuro. Piuttosto, riteniamo che il nostro Paese possa diventare un importante centro di investimenti per gli italiani». Mancano meno di 60 giorni all’ingresso della Bulgaria in Europa e a parlare è Ivo Ivanov, console generale della Bulgaria a Milano. Si è appena conclusa la «Settimana della cultura bulgara» in città, il primo grande evento organizzato dalla sede consolare, aperta un anno fa. Ma anziché parlare di numeri, il console preferisce presentare i tanti giovani bulgari che studiano e lavorano con impegno in città. «Sono loro a rendermi orgoglioso». Leggete le loro storie e capirete perché.