Oro a 590 dollari l’oncia

Una seduta positiva per i metalli nonostante l'attesa per le decisioni della Fed. Tra i preziosi, l'oro ha segnato il fixing a ridosso dei 590 dollari l'oncia. Tra i metalli di base, in ripresa rame, alluminio e nickel sulla scia di scorte mondiali ogni giorno più esigue. Il petrolio ha visto il future del Wti superare i 73 dollari al barile. Il rialzo è stato favorito da fattori fondamentali, quali il calo delle giacenze, e da fattori geopolitici, quali le forti tensioni in Medio Oriente.