Oro ai minimi del mese

Una seduta in discesa per l'oro che ha risentito della tenuta del biglietto verde e dei tentativi diplomatici di ricomporre la crisi in Medio Oriente. Così, il metallo giallo ha chiuso a 605,70 dollari l'oncia, tornando sui minimi mensili. Poco mossi i metalli di base con il rame ancorato a 7.200 dollari per tonnellata. Petrolio sotto il tiro dei realizzi con il barile sotto quota 74 dollari al barile. Ma per il Centro degli studi globali sull'energia i prezzi del greggio resteranno ancora alti.