Oro e rame all’attacco

La settimana si chiude con la conferma del trend rialzista dei metalli. Nonostante l’attività ridotta dei mercati per la chiusura delle piazze Usa, il prezzo di oro e rame hanno mostrato di avere la capacità di attaccare nuovi record. Il metallo giallo è ormai in vista dei 500 dollari l’oncia, miglior livello dal 15 dicembre 1987. Mentre il rame potrebbe presto attaccare quota 2.300 dollari per tonnellata. Il carburante lo forniscono le previsioni che stimano in 500mila tonnellate l’eccesso di domanda sul mercato.