Oro e rame in rialzo

Seduta positiva per le quotazioni del rame con i prezzi a tre mesi tornati sopra quota 7.200 dollari per tonnellata. Si tratta di livelli ancora lontani dal massimo storico di 8.800 dollari del maggio scorso. Ma gli analisti, stante il deficit dal lato dell’offerta, prevedono nuovi rialzi. Il Crédit Suisse non esclude quota 12mila dollari per il prossimo anno. Tra i preziosi, oro ancora in rialzo con il fixing a 620,75 dollari l’oncia. Resta ancora ribassista il trend delle quotazioni del greggio.