Oro fermo, rame senza freni

Con il biglietto verde ai massimi bimestrali l’oro continua a rimanere inchiodato a quota 464 dollari l’oncia. Senza freni il rally del rame, con i prezzi a tre mesi che hanno toccato i 3.817 dollari per tonnellata, il nuovo record storico. Una serie di fattori, quali gli scioperi, il deficit di offerta e gli acquisti speculativi dei fondi assicurano la solidità del trend rialzista. Petrolio senza direzione, ma le scorte di benzina Usa sono tornate fortunatamente a salire.