Oro in forte rialzo a Londra

Restano ancora su livelli elevati le quotazioni del petrolio, anche ieri appena al di sotto della soglia dei 69 dollari il barile complice la chiusura di molte raffinerie Usa in seguito al passaggio dell’uragano Katrina. La russa Lukoil ha inoltre dichiarato che le estrazioni petrolifere potrebbero diminuire a causa della mancanza di nuovi investimenti in progetti di estrazione. L’oro è stato ieri quotato, al fixing del pomeriggio, a 439,60 dollari l’oncia, in rialzo rispetto ai 433,25 dollari della chiusura precedente.