Oro in netto recupero

Segnali di ripresa per il greggio dopo i rovesci della scorsa settimana. I timori per il nuovo uragano in arrivo sul Golfo del Messico hanno consentito al future del Wti di avvicinarsi all’area dei 64 dollari al barile. Stessa musica per l’oro che ha approfittato del leggero indebolimento del biglietto verde per recuperare fino a 474,50 dollari l’oncia rispetto ai 466 della chiusura precedente. In leggera rimonta anche il rame che ha chiuso in rialzo a 3.887 dollari per tonnellata.