Oro, quotazioni in ripresa

Una seduta positiva per le quotazioni dell’oro con il fixing a 462,55 dollari l’oncia. Sono infatti scattate le ricoperture dei fondi dopo giorni di vendite con i prezzi sospinti fino ai minimi di metà settembre. Dall’inizio della settimana il metallo giallo ha recuperato oltre 6 dollari assorbendo lo choc ribassista scatenato dalla forza della valuta Usa. In salita anche l’argento tornato sopra i 7,65 dollari l’oncia. In salita anche il platino. Petrolio debole con il future Brent scivolato anche sotto i 57 dollari al barile.