Oro rosa a 18 carati È il tramonto visto da Milano

Le tinte di una serata di primavera sono diventate la tonalità di una placcatura certificata. Tutto viene prodotto in città per creazioni uniche e accessibili

Nella primavera del 2000 il sole tramontava su Milano e c'era chi osservava con attenzione i suoi raggi, che sfumavano il marmo bianco del Duomo con tonalità rosa chiare e gialle vivaci. Poi l'idea: riprendere quei colori per rendere unica la bellezza di ogni donna. Dopo dieci anni di studi e ricerche tecnologiche, in collaborazione con l'università di Padova, l'Atelier Bronzallure ha rivelato la placcatura in oro rosa 18 carati, dalla tonalità unica, che, appunto, cattura gli indimenticabili colori di quella primavera. Da allora tutti i gioielli del brand sono realizzati in città, dagli schizzi al prodotto finale, assicurano creazioni portabili e accessibili. Senza dimenticare che le pietre naturali, preziosi e semi-preziosi, sono certificate e la lega Unique Golden Rosé è brevettata, garantendo pezzi autentici, contemporanei e innovativi. I tagli - Checkerboard, Cabochon, Fancy Shapes - sono disegnati e modellati per adattarsi alle pietre e alle creazioni. Pomifera è la prima collezione ispirata al colore rosa, quindi al tramonto milanese. Felicia, invece, è una linea caratterizzata da preziosi naturali e sferici, con un castone a 4 griffe che ne valorizza la purezza. Poi ci sono gli anelli Preziosa, dal design unico con pavé di cubic zirconia e pietre selezionate, e i bracciali Purezza, pensati per i look di tutti i giorni. Lo stile senza tempo della collezione autunno inverno 2016 di Bronzallure Milano, oggi disponibile in oltre 40 paesi con più di 2000 punti vendita multimarca all'attivo, è interpretato da Martina Colombari, che ricorda la personalità decisa, lo stile quotidiano e l'allure romantica dei gioielli del marchio. Eleganza accessibile e rarefatta, infatti, sono i diktat di Bronzallure, accessori da portare da mattina a sera, come consiglia Martina sul sito bronzallure.it. E come suggeriscono i nuovi anelli personalizzati Words, scolpiti con un messaggio su misura, come i nomi dei figli o la frase della vita. Un monile da disegnare, condividere con l'azienda e creare, per passarlo di madre in figlia.