Oro verso quota 1.000 dollari

Gran balzo dell'oro con il fixing a 962,75 dollari l'oncia. Si tratta del massimo dei quatto mesi e potrebbe non essere finita. Molti operatori ritengono che il metallo giallo tornerà presto a quota 1000 dollari l’oncia. Uno sbocco favorito da due fattori chiave. Da una parte, la corsa del petrolio oramai in vista dei 150 dollari al barile. Dall'altra, il pronunciato rallentamento del ciclo economico con relativi crolli della Borse. La stagflazione è dietro l'angolo.