Orologi di lusso, colpo da un milione

Dai Rolex agli Audemars Piguet, bottino da collezionisti

Sono 1500, per un valore di circa un milione di euro, gli orologi scomparsi l’altra notte durante il furto al negozio-laboratorio di riparazione di orologi da polso «Vela» al primo piano della centralissima via delle Asole, davanti a via Torino e a due passi dal Duomo. I malviventi sono riusciti a entrare aprendo con le chiavi sia la porta dello stabile, sia le blindate del laboratorio. Quindi hanno raggiunto il caveau e una cassaforte che hanno aperto con la fiamma ossidrica, arraffando i molti orologi di valore che il laboratorio riceve da diverse gioiellerie della città per ripararli.
Del furto se n’è accorto ieri mattina un giovane collaboratore del titolare che ha avvertito i carabinieri. Il proprietario, infatti, era in Svizzera a una mostra di orologi ed è dovuto tornare appositamente in città per parlare con gli investigatori. Tuttavia ancora non riesce a spiegarsi l’accaduto. «Di certo questi ladri hanno avuto la strada facilitata» assicurano gli investigatori.