Orrore a Pavia: trovato un feto nella fognatura

La
scoperta del corpicino, di circa 5 mesi, è stata fatta da alcuni operai dell’Asm, impegnati nella sostituzione di
una elettropompa nel sistema di scarico delle acque reflue

Pavia - Un feto di età gestazionale di circa 5 mesi è stato trovato questa mattina nella rete fognaria di Pavia. La scoperta del corpicino è stata fatta da alcuni operai dell’Asm, impegnati nella sostituzione di una elettropompa nel sistema di scarico delle acque reflue. Quando i tecnici hanno tirato su la pompa il feto è rimasto impigliato nell’attrezzo. Sul posto sono intervenuti gli uomini della squadra mobile di Pavia e il medico legale.

Dalla prima analisi non è stato possibile individuare né la razza né il sesso del feto. Sul corpicino nei prossimi giorni verrà effettuata un’autopsia. La rete fognaria in cui è stato fatto il ritrovamento copre la zona nord-est di Pavia. Gli investigatori ipotizzano che il feto possa essere finito nelle fogne non prima di due giorni fa. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti: non si esclude che il corpicino sia la conseguenza di un aborto spontaneo o di un aborto clandestino.