Ortis: entro il 2008 la privatizzazione

Snam Rete Gas

Per la privatizzazione di Snam Rete Gas occorre «mantenere la scadenza del 2008». Lo ha ribadito ieri il presidente dell’Autorità per l’energia, Alessandro Ortis, a margine di un convegno organizzato dall’Unione Europea a Roma. «Noi siamo per la separazione proprietaria e non è corretto dire che ci stiamo muovendo su un terreno inesplorato in Europa: Gran Bretagna, Portogallo, Danimarca, Spagna lo hanno già fatto. Noi non ci muoviamo sulla base di atteggiamenti teorici», ha aggiunto Ortis rispondendo così alle affermazioni dell’amministratore delegato dell’Eni, Paolo Scaroni, secondo il quale la privatizzazione di Snam Rete Gas sarebbe un caso isolato in Europa. A giudizio di Ortis, dunque, «più che rinviata» la privatizzazione di Snam Rete Gas, «dovrebbe essere anticipata perché - ha sottolineato il presidente dell’Autorità - purtroppo la scadenza è già slittata» dalla data del 2007, inizialmente prevista nel disegno di legge Marzano, al 2008, data indicata dalla legge finanziaria dello scorso anno.