Ortolina offre la «Margherita» a Formigoni

«Il presidente Formigoni dimostri che vuole fare sul serio. E dimostri soprattutto di essere davvero riformista. Come? Semplicissimo: abbandonando Forza Italia e il centrodestra e aderendo alla Margherita. Qui troverebbe i veri riformisti, uniti da una grande tradizione politico-culturale (che ricomprende quella del filone cattolico liberal-democratico e popolare) che gli dovrebbe essere cara».
A formulare la proposta è Vincenzo Ortolina, presidente del consiglio provinciale di Milano e dirigente regionale della Margherita. Una provocazione? «Solo in parte», spiega Ortolina. Il quale aggiunge: «Formigoni, negli ultimi tempi, ha lanciato più di un segnale alla nostra forza politica, parlando di unità d’intenti su molti temi. Evidentemente, il governatore della Lombardia si sente a disagio fra i suoi compagni di partito e di coalizione. Ma in questa situazione risulta velleitario pensare a terze vie, come sembra adombrare il presidente della Regione».
Nei giorni scorsi, durante la presentazione del proprio programma amministrativo in consiglio regionale, il governatore lombardo ha aperto alle opposizioni, dicendosi pronto al confronto e offrendo al centrosinistra la presidenza della della Commissione Statuto.
Un invito che - all’interno dell’Unione - la Margherita è stata l’unica a raccogliere col proprio capogruppo Galperti e il vicepresidente del consiglio (nonché coordinatore regionale) Bonfanti. Posizione questa che ha immediatamente aperto una frattura all’interno del partito in Lombardia, col vice coordinatore Mantini che ha subito invitato a «non interpretare in modo distorto, provocatorio e strumentale» gli interventi dei propri colleghi, «a meno che - ha aggiunto - volessero annunciare prove di intesa con Formigoni, e allora sarebbero gravi e tali da convocare un congresso straordinario del partito».
Ortolina ha tagliato la testa al toro, offrendo la tessera della Margherita a Formigoni, risolvendo così ogni divisione. Ma difficilmente il governatore la accetterà.