Oscar, escluso "La sconosciuta" di Tornatore

Il film non entra nella cinquina finale per il miglior film straniero. I finalisti per il miglior film sono: "No Country For Old Men", "There Will Be Blood", "Espiazione", "Michael Clayton" e "Juno".

Los Angeles - "No Country For Old Men", "There Will Be Blood", "Espiazione", "Michael Clayton" e "Juno". Sono questi i cinque finalisti che si contenderanno l’Oscar per il miglior film domenica 24 febbraio. Occhi puntati sull'ultima pellicola di Giuseppe Tornatore, "La Sconosciuta", che non è entrato nella cinquina finale dell’Oscar per il miglior film straniero.

Preferito a "Mio fratello è figlio unico" quale candidato italiano agli Academy Awards, trionfatore ai David di Donatello, il thriller di Tornatore manca il traguardo fondamentale, come annunciato oggi dall’Academy of Motion Pictures Arts and Science. Per Tornatore sfuma la possibilità di bissare l’Oscar per il miglior film straniero conquistato nel 1990 con "Nuovo Cinema Paradiso". Questi i cinque titoli votati dai membri dell’Academy: "Il falsario" di Stefan Ruzowitzky (Austria); "Beaufort" di Joseph Cedar (Israele); "Mongol" di Sergei Bodrov (Kazakhstan); "Katyn" di Andrzej Wajda (Polonia); "122 di Nikita Mikhalkov (Russia).

La trama del film Irena è arrivata in Italia dall'Ucraina. Con l'aiuto di un portinaio interessato (Alessandro Haber), riesce a trovare lavoro come donna delle pulizie a casa della famiglia Adacher, una coppia di orafi con una figlia affetta da una cronica incapacità di difendersi. Tra Irena e la piccola nasce un legame particolare tanto da spingerla a occuparsi della bambina e insegnarle a reagire. Ma proprio quando Irina sembra cominciare a vivere una vita normale, ecco che dal passato fanno ritorno quei fantasmi che le hanno segnato le vita. Fantasmi che hanno le sembianze dell'aguzzino Muffa (Michele Placido).

Candidature miglior attore e miglior attrice I cinque candidati all’Oscar per il miglior attore sono George Clooney (Michael Clayton), Johny Depp (Sweeney Todd), Daniel Day-Lewis (There Will Be Blood), Viggo Mortensen (Eastern Promises) e Tommy Lee Jones (In the Valley of Elah). Le cinque candidate all’Oscar per la miglior attrice sono Cate Blanchett (Elizabeth: The Golden Age), Julie Christie (Away From Her), Marion Cotillard (La Vie en Rose) e Laura Linney (The Savages), Ellen Page (Juno).

Le candidature italiane Numerosi gli italiani in corsa agli Academy awards. Ce la fa Andrea Jublin con il cortometraggio "Il supplente". Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo saranno in gara per le scenografie di "Sweeney Todd", Dario Marianelli per la colonna sonora di "Espiazione". Inoltre, Marco Beltrami, la cui carriera si è sviluppata a metà tra Italia e Stati Uniti, è candidato alla statuetta per lo score di "Quel Treno per Yuma".