Un ospedale gonfiabile per le urgenze nel mondo

Rispondere a un'emergenza umanitaria è una corsa contro il tempo. Le équipe di Medici Senza Frontiere (MSF) lo sperimentano direttamente ogni volta che nel mondo una catastrofe naturale o un conflitto armato mettono a rischio la vita di intere popolazioni. Uno degli strumenti più innovativi che MSF utilizza nelle emergenze è l'Ospedale gonfiabile, una struttura unica e immediatamente operativa. Per la prima volta l'organizzazione medico umanitaria lo presenta in Italia, con l'obiettivo di avvicinare al grande pubblico modalità di lavoro che fanno la differenza in contesti di estrema complessità. I visitatori – al fianco degli operatori umanitari – possono condividere l'esperienza di MSF nella lotta quotidiana per garantire cure mediche di qualità durante guerre e catastrofi naturali. «L'Ospedale gonfiabile di MSF nasce per dare una risposta concreta e soprattutto immediata», dichiara Gabriele Eminente, direttore generale di Medici Senza Frontiere Italia. «Lo proponiamo per far capire che cosa vuol dire garantire cure mediche in contesti di emergenza come il terremoto ad Haiti o il conflitto in Siria. Proprio questi due scenari sono quelli proposti ai visitatori che potranno immergersi nella realtà di MSF».