Ossessione Emiliano, il sindaco che vuole eliminare gli assessori

Altro che il «ghe pensi mi» di estrazione lombarda. Il focoso sindaco di Bari, Michele Emiliano, è molto più netto e sulla sua bacheca Facebook non le manda certo a dire: «Gli assessorati dovrebbero eliminarli», scrive senza mezzi termini il primo cittadino. Il quale ha deciso di sfogarsi affidandosi alla rete dopo l’ennesima bagarre scoppiata tra i ranghi del centrosinistra. Oggetto del contendere: un mini-rimpasto in giunta. Il sindaco ha infatti nominato un nuovo assessore ai Contratti e appalti scegliendo Emanuele Pasculli dell’Idv, ma la decisione ha scatenato un terremoto nei ranghi del Pd. Al punto che il gruppo consiliare ha inviato una lettera al sindaco per rammentargli gli impegni presi col suo partito. Risultato: Emiliano si è rivolto a Facebook, strumento del resto già utilizzato dal primo cittadino per accusare netturbini e vigili urbani fannulloni e indisciplinati.