Osteria Nuova, terrore all’ufficio postale

Sarebbe partito accidentalmente il colpo di pistola che ha ferito gravemente ieri mattina il 46enne Paolo B. La vittima stava facendo la fila, con altre 10 persone, all’ufficio postale di via Braccianense 790 a Osteria Nuova quando due persone armate di pistola hanno fatto irruzione nell’ufficio minacciando dipendenti e clienti. A quel punto, dall’arma di uno dei malviventi è partito un colpo che ha centrato in testa il cliente. Quest’elemento emerge dalle testimonianze raccolte dai carabinieri; i clienti hanno affermato infatti che non si sarebbe verificata alcuna circostanza che avrebbe spinto i rapinatori a fare fuoco. L’ipotesi sarebbe confermata anche dal fatto che la rapina non è stata consumata. Dopo l’esplosione del colpo, i due sono fuggiti a bordo della Fiat Uno con cui erano arrivati. Il 46enne è in condizioni gravi al Sant’Eugenio.