A Ostia una filiale del laboratorio del Pdl

È stato inaugurato a Ostia, nella sala convegni dell’hotel Satellite Palace, il laboratorio politico per la costituzione ufficiale del Pdl e del suo relativo coordinamento territoriale. L’incontro, servito a gettare le basi per edificare le basi di un grande partito popolare, è stato promosso da Davide Bordoni, coordinatore di Forza Italia nel XIII Municipo. «Si tratta di un importante momento politico – ha dichiarato – che inaugura un nuovo percorso, arricchito questa volta dalla consapevolezza che la nascita del Pdl rappresenta al meglio le esigenze della popolazione, espresse chiaramente con il voto di aprile». «Ma se il dibattito oggi – ha continuato - si arricchisce dal punto di vista politico, con questa sorta di laboratorio politico la cui attività sta partendo dal basso, ossia dal nostro territorio e dalle nostre radici, è tuttavia necessario cominciare a dare risposte a livello amministrativo». Risposte fondamentali per alimentare la nuova macchina che, a sua volta, per funzionare deve essere in grado di dare voce ai bisogni del territorio e di dare a quelle istanze una serie di risposte concrete. «Abbiamo bisogno di fatti - è ancora Bordoni a parlare - e in questo senso il Municipio XIII, dove sono nato politicamente e in cui alle ultime elezioni è stato registrato il maggior numero di consensi, deve tornare a essere la casa dei cittadini. La discussione e la condivisione che oggi vede consiglieri di Forza Italia sedere accanto a consiglieri di Alleanza Nazionale, in virtù anche della delega al litorale a me affidata dal Sindaco Alemanno ci consentirà di sedere tutti nuovamente intorno a un tavolo, a settembre, per passare dalle parole ai fatti». «Del resto – ha concluso il coordinatore di Forza Italia – se le appartenenze sono importanti, ora è il momento di esplicitare il voto di aprile: un atto dovuto nei confronti della cittadinanza, che oggi rappresenta un punto di partenza in vista dello scioglimento delle attuali formazioni che a sua volta condurrà all’assemblea di fusione fissata per il 2009».