Ottant’anni di Grande Genova in un convegno

Da ottant’anni Genova è la «Grande Genova», per l’unificazione di diversi municipi voluta da Benito Mussolini. Oggi il Comune di Genova celebra questa decisione con tutta una serie di appuntamenti, uno dei quali è in programma da martedì 28 a giovedì 30 novembre a Palazzo Ducale. Per ricordare la creazione della «Grande Genova» e per metterne in luce i molteplici aspetti amministrativi, economici, sociali e urbanistici, il Comune, la Soprintendenza Archivistica per la Liguria e l'Università di Genova hanno organizzato, all'interno del programma di manifestazioni «GeNovecento. Ottant'anni della Grande Genova - 1926/2006», il convegno di studi che si terrà presso Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale.
Il Convegno «La Grande Genova 1926-2006», si aprirà con una sessione introduttiva dedicata alle grandi città in Europa e in Italia, con particolare riferimento ai temi dell'uniformità dell'ordinamento in rapporto alle dimensioni territoriali e alle autonomie locali, per poi focalizzarsi sul caso genovese, che, nella seconda giornata, verrà analizzato in parallelo alle esperienze coeve di altri grandi comuni italiani, nel caso specifico Milano, Napoli e Venezia, che furono interessati negli stessi anni ad analoghi interventi di ampliamento della propria circoscrizione amministrativa.
Tra gli argomenti trattati, vi saranno la costituzione e le vicende amministrative dei comuni suburbani tra Ottocento e Novecento, con particolare riferimento ai piani regolatori e di sviluppo approvati; la vita politica e associativa, partendo dalle confraternite per arrivare fino ai grandi partiti di massa novecenteschi; lo sviluppo della rete dei servizi urbani; il decentramento amministrativo successivo all'unificazione; la prospettiva dei nuovi municipi nel contesto dell'area metropolitana.