Ottantenne rischia la vita per 5 euro Foce, telefonate per preparare i furti

Caro Direttore, Ho seguito il dibattito televisivo di giovedì sera cui hai partecipato e ho letto i tuoi articoli di questi giorni.
Hai parlato di «vittoria della democrazia» per il risultato del voto di fiducia del 14 dicembre. Permettimi di dissentire: è una vittoria di Berlusconi. La democrazia fortunatamente nel nostro paese non è a rischio, anche se alcuni miei amici dissentiranno da questo, e trovo quasi insultante per quelle centinaia di migliaia di persone (se non milioni) che invece vivono quotidianamente sotto il giogo di governi autenticamente illiberali il nostro baloccarci costantemente sui mass media su questi argomenti per puro scontro dialettico.
Tra l'altro rasentiamo il ridicolo, visto che il presupposto stesso della dittatura è la privazione della possibilità di esprimere il dissenso, mentre in Italia pare che il massimo male sia poter parlare a favore del Governo!
Sai bene come io dissenta dal Presidente del Consiglio su molti argomenti (...)