Ottava negativa ma fiducia nell’economia

Ottava negativa per il future sull’indice S&P/Mib che chiude a 38665 con un ribasso di circa 1500 punti rispetto alla chiusura precedente di 40180. La fotografia data la scorsa settimana sull’evoluzione futura del mercato si è avverata con puntualità. Infatti il massimo valore raggiunto nella settimana è stato 40460 lambendo la parte alta del range precedentemente indicata in 40800. Qui è iniziata una fase correttiva che ha fatto segnare un minimo settimanale di 38510. L’avvicinamento a quota 38000 potrebbe portare un rallentamento della pressione delle vendite con possibile ripresa dinamica degli acquisti. Ocse e Fmi si sono affrettate a ridurre le previsioni di crescita 2007 e 2008 specialmente negli Usa e in parte nell’Eurozona ma hanno sottolineato che le economie mondiali sono forti. Piena fiducia nei mezzi a disposizione delle autorità monetarie e della rete di protezione dei mercati finanziari con immissione di liquidità contro la crisi che sta emergendo nell’interbancario del cosiddetto rischio «controparte».