Tra otto giorni via ai saldi con il decalogo anti truffa

Al «via» mancano otto giorni. Sabato 2 luglio, partono i saldi che termineranno a fine agosto. Anche quest'anno è prevista l'iniziativa «Saldi sicuri» per tutelare sia i consumatori che i commercianti. L'unione del Commercio con Assomoda, da una parte, e le associazioni dei consumatori dall'altra hanno messo sulla carta le loro esigenze, riunendole in un vero e proprio decalogo. Tra i diritti e i doveri sanciti c'è quello dei clienti di provare i capi in saldo per verificare la corrispondenza della taglia e il gradimento del prodotto, clienti che possono pagare con carta di credito senza che il commerciante rifiuti questa modalità di pagamento. Dalla loro gli esercenti hanno l'obbligo di sostituire, se possibile, i capi acquistati con gravi difetti o di rilasciare un buono acquisto di importo pari al prezzo del capo acquistato (andrà speso entro 120 giorni dall'emissione dello scontrino, che va sempre presentato). Chi fa i saldi si impegna a vendere gli stessi prodotti agli stessi prezzi. Per avere informazioni si può chiamare il numero verde 800.40.68.10.

Annunci

Altri articoli