Otto medaglie azzurre La Parente sbanca Torino

Torino. Le paralimpiadi si sono concluse ieri sera con una grande cerimonia, improntata a una fiaba sulla primavera. Il presidente della Repubblica, Ciampi, si è congratulato con gli atleti azzurri e con il presidente del comitato italiano paralimpico, Pancalli. Ciampi riceverà mercoledì al Quirinale tutti gli azzurri medagliati alle Olimpiadi e Paralimpiadi. Nell’ultima giornata altre due medaglie azzurre nello slalom, argento con Daila Dameno (categoria seduti) e bronzo con Silvia Parente (non vedenti). Settimo posto per Daniele Stefanoni nella 30 km. di fondo.
L’Italia ha conquistato 8 medaglie (2 oro, 2 argento e 4 bronzo) finendo al nono posto nel medagliere dominato dalla Russia con 33 medaglie (13 d’oro). Grande protagonista Silvia Parente, cieca milanese, oro nel gigante e bronzo in discesa, superG e slalom.