Otto milioni quelli che tornano nelle aule

Sono otto milioni gli studenti italiani che, da oggi, cominciano a rientrare in classe. In particolare, i «nuovi arrivati» alle elementari sono 550mila. Questa mattina la campanella suonerà per gli alunni di Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Veneto e provincia autonoma di Bolzano. Domani torneranno a scuola quelli abruzzesi, mentre il 13 sarà la volta degli studenti di Trento. Il 14 riapriranno le scuole in Basilicata, Lazio, Liguria, Marche, Sardegna, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta; il 18 toccherà ai ragazzi di Calabria, Campania, Puglia. Gli ultimi a riprendere in mano i libri - il 19 settembre - saranno i giovani dell’Emilia-Romagna. L’inaugurazione dell’anno scolastico, alla presenza del capo dello Stato, quest’anno avverrà il 18 settembre. Ma non, come al solito, al Vittoriano, bensì al Cortile d’onore del Quirinale.