Otto secoli di storia 180 pubblicazioni e 70mila spettatori

Un evento trasmesso ogni anno in Eurovisione. Una competizione equestre tra contrade fra le più antiche al mondo: secondo alcune fonti fu in ricordo della memorabile battaglia di Montaperti (1260) e dello scampato pericolo che i senesi decisero di indire il Palio. Che oggi resta la festa storica più rinomata d’Italia (sull’avvenimento esistono 182 pubblicazioni). Piazza del Campo nei giorni del suo svolgimento arriva a contenere fino a 70mila spettatori, il 130 per cento della popolazione senese. Il Palio si svolge due volte l’anno (2 luglio e 16 agosto), coinvolge 10 contrade (le 7 che non hanno disputato la Carriera dell'anno precedente e altre 3 a sorte). A ogni rione viene assegnato per sorteggio un cavallo fra 10 fisicamente idonei.