Ottobre nero in Usa vendite giù del 26%

Ford Motor

Sono crollate, il 26% in meno, le vendite negli Stati Uniti a ottobre di Ford Motor, il secondo gruppo automobilistico americano, come conseguenza della cessazione dei maxi-incentivi all’acquisto. Il mese scorso, infatti, le vendite hanno raggiunto un totale di 199.847 unità rispetto alle 268.474 di un anno fa. Nei primi giorni di ottobre le maggiori case statunitensi avevano cessato gli incentivi, che consistevano nell’offrire alla clientela la possibilità di acquistare autoveicoli alle stesse condizioni concesse al personale dipendente. Contro il calo della produttività, intanto, l’azienda pensa di controllare le pause in bagno. Secondo i responsabili dell’impianto di Wayne (Michigan), il numero eccessivo di pause sta portando a un rallentamento della produzione di Suv. Il sindacato prevede l’utilizzo dei bagni non oltre i 48 minuti per ogni turno di lavoro. In una nota ai dipendenti la Ford solleva il problema: i responsabili degli stabilimenti raccoglieranno i dati per verificare il rispetto dei tempi.