P2 e anni di piombo secondo Bozzo

L’Arma, i piduisti, i golpisti, i brigatisti e gli anni di piombo: tutto questo e anche di più nel libro di Michele Ruggiero che ha raccolto il racconto della carriera del generale dei carabinieri Nicolò Bozzo nel volume «Nei secoli fedele allo Stato», edito dai Fratelli Frilli. Il libro sarà presentato stasera alle 18 alla Feltrinelli di via XX Settembre durante un incontro a cui prenderanno parte oltre al caporedattore de il Giornale, Massimiliano Lussana, anche Mimmo Angeli, direttore del Corriere Mercantile, Alessandro Cassinis, vicedirettore del Il Secolo XIX e Franco Manzitti, caporedattore de La Repubblica-Liguria. Insieme al protagonista, il generale Bozzo, ci saranno Goffredo Feretto, direzione editoriale Frilli Editori e Michele Ruggiero, giornalista e autore del libro. La presentazione sarà l’occasione per riflettere sui condizionamenti del Paese nella formazione dei suoi gruppi dirigenti (politica, industria, pubblica amministrazione) dalla strategia della tensione alla P2, passando per gli anni di piombo.