P4, giudizio immediato per Bisignani e Papa

Il gip di Napoli Luigi Giordano,
accogliendo la richiesta della procura ha disposto il giudizio immediato per Luigi Bisignani e Alfonso Papa
nell’ambito del procedimento sulla cosiddetta P4. Il processo avrà inizio il 6 ottobre prossimo

Napoli - Il gip di Napoli Luigi Giordano, accogliendo la richiesta della procura ha disposto il giudizio immediato per Luigi Bisignani e Alfonso Papa nell’ambito del procedimento sulla cosiddetta P4. Il processo comincerà il 6 ottobre prossimo davanti alla prima sezione del Tribunale. La richiesta è stata avanzata dai pm Francesco Curcio e Henry John Woodcock e dal procuratore aggiunto Francesco Greco. Bisignani e Papa saranno processati per i reati per i quali sono detenuti a vario titolo, dalla concussione alla corruzione, falso e rivelazione di segreto d’ufficio, e non per associazione per delinquere (reato riconosciuto sussistente dal Tribunale del Riesame ma ancora in attesa della valutazione della Cassazione). Il giudizio immediato non è stato disposto per l’altro indagato, il maresciallo dei carabinieri Enrico La Monica, latitante.